Roma, Galleria Giovanni XXIII chiusa per lavori: percorsi alternativi

EMBED
Sono partiti ieri sera alle 22 i lavori sulla canna nord della galleria Giovanni XXIII. È quindi chiuso al transito il tratto della galleria in direzione di via della Pineta Sacchetti. Contestualmente, per consentire i lavori che comporteranno la chiusura totale per 35-40 giorni, su viale Antonino di San Giuliano è chiusa la rampa di immissione nella galleria, si svolta quindi obbligatoriamente su via del Foro Italico in direzione Salaria.

Su via del Foro Italico, all'intersezione con la galleria, la direzione obbligatoria è quella nella galleria Farnesina, regolarmente aperta, da cui si può poi proseguire su via Edmondo de Amicis e via della Camilluccia, o anche, una volta superato il tunnel della Farnesina, su viale dello stadio Olimpico, circonvallazione Clodia e Panoramica. Gli altri due itinerari alternativi proposti per chi viene da via del Foro Italico e si muove in direzione Pineta Sacchetti sono o all'uscita «Flaminia - viale di Tor di Quinto» oppure a quella «Corso di Francia - via Cassia - via Flaminia».

Chi sceglie la prima soluzione può procedere fino a lungotevere maresciallo Diaz, quindi voltare a destra in viale Antonino di San Giuliano, a destra in via dei Colli della Farnesina e proseguire dritto fino a via della Camilluccia. Su via della Camiluccia è possibile poi svoltare a sinistra e proseguire fino a piazza Walter Rossi, quindi svoltare a destra e proseguire su via Igea e successivamente a destra in via Trionfale. Da via Trionfale è poi possibile procedere in direzione Gra oppure svoltare a sinistra in viale dei Monfortani e quindi ancora a sinistra in via dell'Acquedotto del Peschiera per proseguire su via della Pineta Sacchetti.

Chi sceglie invece di uscire a Corso di Francia può immettersi in direzione Gra su corso di Francia. Proseguire dritto, quindi svoltare a sinistra in via Cassia nuova e quindi nuovamente a sinistra in via Vilfredo Pareto e proseguire dritto su via Cassia. Successivamente si può svoltare a sinistra in viale Cortina d'Ampezzo (vietata però ai mezzi con peso superiore alle 6 tonnellate). Successivamente si può proseguire su viale Cortina d'Ampezzo e quindi su via del Forte Trionfale fino alla rotatoria, quindi uscire alla prima uscita e immettersi in via Trionfale. Su via Trionfale è poi possibile procedere in direzione Gra oppure svoltare a sinistra in viale dei Monfortani e quindi ancora a sinistra in via dell'Acquedotto del Peschiera per proseguire su via della Pineta Sacchetti.


Video Gabrielli/Ag.Toiati

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti