Piantedosi: «Le mafie non usano più la violenza ma si servono di colletti bianchi»

Video
EMBED

«La criminalità organizzata ha sostituito con la corruzione l'intimidazione e la violenza. C'è chi pensa che questo non sia negativo, ma in realtà non è così. La corruzione permea tutti gli ambiti della società, coinvolge i colletti bianchi, determina la cannibalizzazione di soggetti privati». Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, intervenendo al convegno «La diplomazia giuridica al servizio della pace e della sicurezza internazionale: l'impegno dell'Italia nel contrasto alla corruzione», ospitato dalla Farnesina in occasione della Giornata internazionale contro la corruzione. Farnesina Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

Piantedosi: «Sicurezza, ecco il piano. E avanti con gli sgomberi». ll ministro: un forum tra Roma-Milano-Napoli