Caos Procure, Grasso si dimette: "Rivendico la correttezza e la coerenza della mia linea"

EMBED
(LaPresse) "Gli eventi per i quali ci troviamo qui sono di una gravità senza precedenti, non mi stanco di ripeterlo. Rivendico la correttezza e la coerenza della linea politica e morale che come presidente ho seguito". Così il presidente Anm, Pasquale Grasso, annunciando le sue dimissioni durante il Comitato direttivo centrale. "L'Anm deve urlare un fermo no. No, non permettiamo quanto accaduto, lo combattiamo", ha aggiunto Grasso che si è poi rivolto ai colleghi: "Vi rispetto molto più di quanto abbiate dimostrato di rispettare me". Poi, prima di salutare ha citato Pasolini: "Nel ricordo di un grande intellettuale del passato, che ricordava che i moralisti dicono no agli altri, l'uomo morale dice no a se stesso".


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili