Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maltempo, Santanché disperata: «Tromba d'aria sul Twiga, mesi di lavoro distrutti». Versilia, decine di stabilimenti danneggiati

EMBED

Daniela Santanché posta sui social il video del maltempo che si è abbattuto sul Twiga. Il locale gestito dalla senatrice ha subito danni: «La tromba d’aria è arrivata sulla costa e questa è la situazione al Twiga.
Mesi di lavoro distrutti in pochissimo tempo» ha scritto la politica sul suo profilo ufficiale.

Maltempo, 2 morti in Toscana a Lucca e Carrara: allerta in 6 regioni. Nubifragi al Centro Nord e caldo africano al Sud

Versilia, decine di stabilimenti danneggiati

Salgono a decine gli stabilimenti balneari danneggiati dal maltempo stamani in Versilia, in tutto il litorale battuto da un nubifragio e da forti raffiche di vento che hanno fatto volare via le attrezzature, sedie, sdraio ed ombrelloni. I gestori stanno facendo il bilanci dei danni e provvedendo a riparare Danni anche alle strutture e anche ai tetti e alle coperture, come a uno stabile in viale Italia ai Pietrasanta e a un ristorante di un bagno della Passeggiata di Viareggio dove risultano danneggiati gli stand del mercato e ci sono strade allagate. I vigili del fuoco e il personale delle varie protezioni civili comunali sono in azione per cercare di ripristinare situazioni critiche. La Versiliana a Marina di Pietrasanta ha annullato le iniziative previste oggi. A Forte dei Marmi il Comune invece parla di danni «contenuti negli stabilimenti balneari dove risultano essere stati rovesciati alcuni patini e alcune tende strappate, tutto comunque facilmente riparabile», comunque per consentire le verifiche tecniche ed eventuali interventi «ha deciso di chiudere tutti i parchi pubblici e via Nizza, in zona Roma Imperiale, dove c'è un albero pericolante».