Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cerciello, chiesto giudizio per i due americani

EMBED
La procura di Roma ha chiesto il giudizio immediato per i due giovani americani ritenuti responsabili dell'omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega. Il militare fu ucciso a coltellate il 26 luglio scorso nella Capitale. A Finnegan Lee Elder e Cristian Gabriel Natale Hjorth sono contestati i reati di omicidio, tentata estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Cerciello, che era andato con il collega Varriale in via Pietro Cossa per recuperare la borsa che i due avevano sottratto alcune ore prima all'intermediario dei pusher Sergio Brugiatelli, venne raggiunto da 11 coltellate sferrate da Finningan nel corso di una colluttazione.