PAPA FRANCESCO

La delusione dei preti sposati: Papa Francesco aveva troppe resistenze interne

Mercoledì 12 Febbraio 2020

I preti sposati italiani, riuniti nel movimento Vocatio - non ma mistero della propria delusione. Non immaginavano che il documento papale sull'Amazzonia mettesse a tacere la questione relativa alla consacrazione di laici sposati. Anche se apprezzano l’impegno di papa Francesco per la salvaguardia dell’ecosistema amazzonico, e per una difesa a tutto campo dei diritti dei popoli originari di quella immensa regione, non nascondono «dolore perché il Papa  lascia senza risposta la proposta al sinodo approvata con 128 “sì” e 41 “no” nella quale si parlava di permettere la ordinazione sacerdotale di diaconi già sposati e bene inseriti nelle loro comunità». 

Delusione anche sul fronte delle donne: «il testo papale ci lascia delusi: nessuna ipotesi, nemmeno di diaconato femminile! Sappiamo le molte resistenze che Francesco deve affrontare per portare avanti la necessaria riforma della Chiesa cattolica romana; riteniamo, però, che occultare i problemi, o differirne continuamente una loro ragionevole soluzione, non aiuti la Chiesa ma, al contrario, appesantisca la sua crisi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma