MATTEO SALVINI

Messaggio omofobo del sindaco oscurato da Twitter

Martedì 30 Giugno 2020
PERUGIA - Rimosso il post del sindaco, "per rendere Twitter un mondo migliore e più sicuro". A finire nella bufera social è il sindaco leghista di Cannara Fabrizio Gareggia, autore di un tweet  dal contenuto omofobo e volgare il cui screenshot rimbalza sulla piattaforma social.
Il contenuto del post del sindaco, rimosso da twitter dopo alcune segnalazioni, lascia poco spazio all'interpretazione: «Chi era quello del PD che ha fatto lo sbiancamento anale? Lo cercano quelli del #BlackLivesMatteritaly».  La risposta social è stata rapidissima. «Costui fa il Sindaco (è della Lega) in provincia di Perugia», sottolinea Cathy Latorre (una dei principali avvocati di diritto antidiscriminatorio) che chiama in causa Matteo Salvini: «@matteosalvinimi, ti pare normale tutto ciò? Lo caccerai vero? Mi auguro che i suoi concittadini sappiano punirlo alle prossime elezioni, sperando si dimetta il più presto possibile». Tanti i commenti, per nulla teneri, indirizzati al primo cittadino umbro.
Segnalato come tweet dal contenuto omofobo, è stato prontamente rimosso da Twitter.   Ultimo aggiornamento: 12:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani