Terni, attività sportiva e cani
stretta del sindaco Latini
«Duecento metri da casa»

Terni, attività sportiva e cani stretta del sindaco Latini «Duecento metri da casa»
1 Minuto di Lettura
Sabato 21 Marzo 2020, 19:09 - Ultimo aggiornamento: 19:29

Passeggiata con il cane e attività sportiva all'aperto, arriva la stretta del sindaco Leonardo Latini. L'ordinanza sindacale del primo cittadino servirà a chiarire le distanze. Il recente decreto del Ministero della salute aveva imposto un limite all'attività sportiva, limitandosi a consentirla a patto di svolgerla nei pressi dell'abitazione. Una limitazione generica che adesso il sindaco Latini ha circostanziato, con un limite di duecento metri dalla residenza della persone che verrà fermata a fare sport all'aria aperta. Stesso discorso per la passeggiata con il cane. Pur non essendoci limiti imposti da alcun provvedimento del Governo, se non il buon senso, il sindaco Latini ha piazzato un altro paletto restrittivo. Sempre di duecento metri dalla residenza della persone trovata a fare una passeggiata con il cane. Previste sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 50 ad un massimo di 300 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA