Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scoppia la guerra delle luminarie
botta e risposta a Foligno

Foligno l'albero di luce in piazza della Repubblica
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Martedì 6 Dicembre 2016, 19:01

​FOLIGNO - Luci di Natale, scoppia la polemica a poche ore dall’accensione delle luminarie, tradizionalmente prevista per domani, 8 dicembre, solennità dell’Immacolata. Al centro di tutto c’è una precisazione sul punto, riassunta in una nota da Confcommercio, che ha innescato il botta e risposta a distanza con il Comune ed in particolare con l’assessore allo sviluppo economico Giovanni Patriarchi.  “In relazione ai malumori – si legge nella nota di Confcommercio -che si stanno registrando tra gli imprenditori di Foligno circa le luminari natalizie, Confcommercio Foligno precisa di non avere quest’anno nessuno coinvolgimento nell’allestimento delle stesse, e dunque di non essere l’interlocutore a cui rivolgere eventuali richieste o rimostranze perché le luci non sono state ancora accese e per la mancata illuminazione di alcune vie. Confcommercio  Foligno spiega il suo disimpegno nel mancato raggiungimento di un accordo con il Comune, nonostante colloqui avviati già a settembre. E’ dunque la Comune che si devono rivolgere tutti coloro che vogliono chiarimenti”. In chiusura dell’intervento prende la parola il presidente di Confcommercio Foligno Fabrizio Bastida: “Siamo arrivati a questa decisione con molto rammarico – sottolinea Bastida – ma non esistevano le condizioni oggettive per proseguire un impegno che durava da decenni con la garanzia di produrre una illuminazione natalizia all’altezza delle aspettative di imprese e cittadini”.
IL COMUNE
“Il Comune di Foligno fa la sua parte, come ogni anno, investendo risorse per l’illuminazione della città e per altre iniziative natalizie: non si capisce questa polemica del presidente Bastida”. Lo afferma in una nota il sindaco di Foligno Nando Mismetti, replicando alle dichiarazioni del presidente dell’associazione di categoria. “Colgo l’occasione – ha aggiunto Mismetti – per ringraziare l’impegno della Confesercenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA