Lavoro chiave sociale: la Cisl ricorda la visita a Terni di Santo Giovanni Paolo II

Lavoro chiave sociale: la Cisl ricorda la visita a Terni di Santo Giovanni Paolo II
2 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Marzo 2021, 10:59

Sono trascorsi 40 anni dalla visita di Giovanni Paolo II. Era infatti il 19 marzo 1981 quando incontrò i lavoratori delle Acciaierie, celebrando la Santa Messa allo stadio Liberati di Terni di fronte a 40 mila fedeli. 

Per ricordare questa ricorrenza la Cisl di Terni organizza per giovedì 18 marzo alle ore 17 un momento di incontro avente come tema "Lavoro come chiave sociale. Tra memoria e visione della città di Terni". 

«Rileggendo i discorsi che Santo Giovanni Paolo II fece a Terni durante la visita pastorale -afferma Riccardo Marcelli, Responsabile Cisl Terni, che modererà l'iniziativa- ci si accorge che sono ancora attuali. Da qui l'idea di provare a celebrare la memoria di quella giornata indimenticabile, confezionando un messaggio di speranza per la città di Terni, provando a ritagliare una visione per il nostro comprensorio seguendo quel filo rosso che lega Santo Giovanni Paolo II a Papa Francesco sul tema del lavoro dignitoso». 

Insieme a Riccardo Marcelli interverranno Luca Diotallevi, professore dell'università Roma Unitre, Monsignor Giuseppe Piemontese, vescovo di Terni Narni e Amelia, Giacomo Porrazzini, ex sindaco del comune di Terni, Marco Torricelli, giornalista Siderweb e Maurizio Vitali, giornalista ilsussidiario.net.

Per seguire l'evento ci si può collegare sulla pagina Facebook della Cisl Umbria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA