Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Emergenza covid-19, in tempi di coronavirus a Cannara è nata Italia

Emergenza covid-19, in tempi di coronavirus a Cannara è nata Italia
di Giovanni Camirri
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 18 Marzo 2020, 14:08
CANNARA In tempi di coronavirus Madre Natura continua a fare il suo corso e offre belle notizie e spunti di speranza. Ne è un esempio ciò che è accaduto ieri, Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera. Ieri infatti è nata un femmina d’asino nell’azienda “Agricola Patassini” a Cannara e Susanna Patassini e suo padre Gianfranco hanno deciso di chiamarla Italia. “La nostra Italia – racconta Susanna Patassini raggiunta al telefono da Il Messaggero - è nata nel giorno dell’anniversario dell’unità d’Italia, un messaggio che la natura ci dà. La sua nascita è stata davvero una grande gioia per tutti noi. Considerando la giornata dell’Unità Nazionale e il momento di grande difficoltà che tutti stiamo vivendo abbiamo deciso di chiamarla, volendo così dare un messaggio di speranza con questa nascita, proprio – prosegue – Italia. Nonostante il mondo sembra fermarsi la natura ci dà lezioni di vita: è nata – conclude – Italia”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA