Levante contro X Factor: «Quando ho fatto il giudice ho sentito violenza»

Mercoledì 3 Aprile 2019 di Alessio Esposito
Levante contro X Factor: «Ho sentito violenza, non farò di nuovo il giudice»

Levante e X Factor, un amore mai sbocciato. Coach dell'undicesima edizione del talent targato Sky, la cantante ha raccontato in un'intervista al Corriere della Sera la sua esperienza dietro il bancone dei giudici: «È stata un’edizione dove ho sentito violenza. C’è stata tanta competizione e anche se mi avevano detto “siamo competitivi ma poi andiamo a farci pizza e birra” alla fine pizza e birra non le abbiamo mangiate assieme». Per Levante quella di X factor è stata un'esprienza «bella e formativa», che l'ha aiutata a capire «cosa sono e cosa non sarò mai». 

Dallo stile hippie al bikini a stelle e strisce, Levante dopo X Factor diventa testimonial

Grazie al talent show, Levante ha capito «che non sono una miracolata, che ho fatto un percorso che ha lasciato cicatrici e sbucciature sulle ginocchia, che ha avuto cadute e risalite. Da giudice tutto questo non dipende da te. Contano il banco, la fortuna di trovare l’annata giusta per i cantanti». Un'esperienza però da non ripetere: «Bella ma non ci vivrei, come si dice di alcune città. Loro hanno avuto me, io ho avuto loro. Non avrebbe senso ripetere l’esperienza».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma