Dallo stile hippie al bikini a stelle e strisce, Levante dopo X Factor diventa testimonial

Mercoledì 20 Giugno 2018 di Gustavo Marco Cipolla
Levante Official Instagram

Look casual, top e miniskirt dalle stampe floreali hippie style, bikini stelle e strisce, ma anche candide t-shirt e rouche a pois, trench color tabacco da accostare a minidress sopra il ginocchio. Poi leather jacket e maglie con paillettes dove si legge la scritta “Dreamer”.

Dopo il Coachella Valley Music Arts Festival dello scorso aprile negli Stati Uniti, passando per il Sonàr di Barcellona, per la cantautrice ed ex giudice di “X Factor” Levante, tantissimi appuntamenti musicali in giro per l'Italia e all'estero. Nei suoi tour Levante si diverte con la moda e gioca con gli abbinamenti che diventano veri e propri consigli di stile da seguire per contemporanee influencer  hit girl del momento. E sui social la tendenza è già virale.
 

 

Sul palco dello stadio San Siro di Milano, ad esempio, è stata ospite del concerto di Fedez e J-Ax, e non ha rinunciato ad essere attenta ai dettagli, sfoggiando tra le varie mise pantaloni oversize abbinati a giubbotti ton sur ton, ma anche dalle sfumature perlacee. Da Milano a Verona il passo è breve e, per i Wind Music Awards, vincitrice del premio “Live Oro”, su Instagram l'artista sorride in total look Tezenis, senza dimenticare il denim, un must intramontabile anche per la stagione calda, mentre alla serata benefica “Convivio” a favore di Anlaids, nella città meneghina Levante ha indossato un abito rosa cipria griffato Ermanno Scervino, dimostrando quell'attitude urban chic che è tipica di chi ha una forte personalità. Anche quando veste una t-shirt essenziale che reca sul davanti il logo del brand Fila. Dimostrazione che il fashion system e il mondo della musica camminano di pari passo e si incontrano in combinazioni estetiche o momenti charity e conviviali, continuando a sintonizzarsi grazie al made in Italy.

Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti