Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Irene Ferri a Verissimo, quel dolore che non va più via: «Papà morto il giorno dopo la nascita di mio figlio»

Irene Ferri a Verissimo, il dolore per la scomparsa del padre: «Morto il giorno dopo la nascita di mio figlio»
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Febbraio 2022, 19:27 - Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 08:17

Irene Ferri è ospite di Verissimo su Canale 5. L'attrice ha parlato a Silvia Toffanin delle sua infanzia: «Da piccola ho sempre intrattenuto ma non ho mai pensato che potesse diventare una cosa naturale in casa mia. Mia madre sognava Hollywood, ma perché poi così ci sarebbe potuta andare lei. Era una vera dura».

Francesco Chiofalo: «Aspetto che si liberi un letto in rianimazione, ho una "palla nera" in gola»

Irene Ferri a Verissimo, il dolore per la scomparsa del padre

L'attrice della fiction Fosca Innocenti ha parlato anche del dolore per la perdita del padre: «Ho perso papà esattamente quindici anni fa. È stato difficilissimo perché mio figlio è nato il giorno prima. Contenere quel tipo di dolore è un’impresa complicata, perché non ha barriere. Avere dentro di me una vita che veniva alla luce è stato un momento particolare, ero scissa, divisa, ma spero di aver dato ad Adriano una nascita serena. Il dolore per la perdita dei genitori è un dolore che non cambia mai, ci si convive, a me manca tutti i giorni».

Irene è sposata da tempo con Costanzo Gianni: «Stiamo insieme da 25 anni, siamo un po’ diventati rivoluzionari perché oggi giorno una durata del genere è strana. Ci sono tanti segreti, ma bisogna partire bene alla base… Bisogna scegliere con attenzione la persona con cui si è deciso di trascorrere la vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA