Toronto, Fognini è perfetto. Cecchinato fuori al 1° turno

Toronto, Fognini è perfetto. Cecchinato fuori al 1° turno
di Redazione Sport
2 Minuti di Lettura
Martedì 7 Agosto 2018, 20:46 - Ultimo aggiornamento: 22:21

Fabio Fognini si è qualificato per il secondo turno della Rogers Cup, torneo ATP Masters 1000 in corso sui campi in cemento di Toronto (ad anni alterni con Montreal), in Canada. Il numero 14 del ranking mondiale e 14esima testa di serie, reduce dal successo a Los Cabos (terzo titolo stagionale, ottavo in carriera e primo sul cemento per il ligure), ha battuto in un'ora e 22' 6-4, 6-4 lo statunitense Steve Johnson, numero 33 Atp, che ha ceduto per la quarta volta in altrettante sfide, le ultime due proprio al primo turno di Toronto. Fogna, dopo il trionfo in Messico, ha concesso davvero poco all'avversario, forzando molto con un diritto sontuoso e riuscendo a portare a casa un match che non era per niente scontato, vista l'allergia dell'azzurro ai primi turni dopo aver vinto un torneo. Nel prossimo turno, Fabio se la vedrà con il vincente del match tra Chardy e l'idolo di casa Shapovalov. Falsa partenza invece per Marco Cecchinato. Il 25enne di Palermo, numero 21 Atp (best ranking), ha ceduto nel primo turno 7-6(3), 6-1 al Next Gen Frances Tiafoe, 41 Atp, in un'ora e 25' di gioco. Dopo aver ceduto a 3 il tie-break del primo parziale, il semifinalista dell'ultimo Roland Garros è uscito di partita, riuscendo ad incamerare un solo game nel secondo set. Il 20enne statunitense, che ora se la vedrà con Milos Raonic, si è aggiudicato così il secondo match su due con Ceck, dopo quello disputato nel primo turno delle qualificazioni degli Australian Open dello scorso anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA