Sinner inizia male il 2020: eliminato al challenger di Canberra

Martedì 7 Gennaio 2020
Parte con una sconfitta il 2020 di Jannik Sinner. Il 18enne tennista azzurro è stato infatti eliminato all'esordio nell'Apis Canberra International, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 162.480 dollari che si sta disputando sul cemento di Bendigo, in Australia, dove è stato spostato a causa degli incendi che da giorni stanno devastando Canberra e altre zone del Paese. L'altoatesino, numero 78 del ranking mondiale e terza testa di serie, è stato sconfitto dal finlandese Emil Ruusuvuori, numero 121 Atp, 20enne di Helsinki, altro next gen, che si è imposto per 6-3 6-4 in poco più di un'ora di gioco. Domani esordirà direttamente al secondo turno anche Andreas Seppi, secondo favorito del seeding: il 35enne di Caldaro sfiderà il cinese Zhe Li, numero 209 Atp, ripescato in tabellone come lucky loser. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma