Tokyo 2020, Banti e Tita medaglia sicura. Il ciclismo cerca il riscatto: le chance dell'Italia per il 3 agosto

Banti e Tita medaglia sicura, il ciclismo cerca il riscatto: le chance dell'Italia per il 3 agosto
4 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Agosto 2021, 19:29

Negli occhi abbiamo ancora le imprese di Marcell Jacobs e Gianmarco "Gimbo" Tamberi, i due ori dell'atletica leggera di domenica pomeriggio, i dieci minuti, in pratica, che hanno riscritto la storia dello sport italiano. A questi, oggi, si è aggiunta anche Vanessa Ferrari, che è un argento, ma per un'atleta di trent'anni (31 a novembre, in effetti) gridare al miracolo non è poi così sbagliato. E quindi, il medagliere azzurro di Tokyo 2020 ha già eguagliato per trionfi quello di Londra 2012 e di Rio 2016, domani però arriverà sicuramente il sorpasso. Quello che Giovanni Malagò, numero uno del Coni, si auspicava prima dell'inizio della spedizione giapponese. 

Tokyo 2020: Tita-Banti per l'oro, una speranza anche per il ciclismo

La loro medaglia, che sia oro che sia argento, Caterina Marianna Banti e Ruggero Tita l'hanno già al collo. Dalla vela, Nacra 17 misto, arriverà in pratica il sorpasso di questa trentaduesima edizione delle Olimpiadi sulle precedenti due nel medagliere italiano. Anche se arrivassero ultimi nella medal race, infatti, i due velisti salirebbero comunque sul podio perché hanno un vantaggio talmente netto sugli altri che non c'è proprio dubbio. Aggiornate, quindi, che siamo a ventinove trionfi.

Tra i quali, ovviamente, c'è anche quello di Irma Testa: la sua finale, in cui lei non ci sarà perché si è fermata prima, andrà in scena tra le 6.05 e le 6.20 (italiane), e poi ci saranno le premiazioni. Da quel momento in poi, la campana di Torre Annunziata, la Donna del pugilato di casa nostra, avrà anche lei ufficialmente una medaglia al collo.

Irma Testa sconfitta, ma è comunque nella storia: prima medaglia per le azzurre della boxe

Meno sicuri, ma comunque con buone chance, ci sono i ciclisti, sia uomini sia donne. La squadra di inseguimento con Elisa Balsamo, Rachele Barbieri, Vittoria Guazzini e Letizia Paternoster se la vedrà con la Germania, favorita sulla carta. Se dovesse vincere l'Italia, si giocherà l'oro, in caso contrario, per arrivare almeno al bronzo, dovranno far registrare uno dei due migliori tempi tra le sei squadre fuori dalla finalissima.

Anche la squadra maschile di Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Jonathan Milan, con la loro seconda posizione generale, domani si giocherà la sua chance contro la Nuova Zelanda per una medaglia pesante. Questa potrebbe essere l'occasione per Ganna, campione del mondo nella crono, di rifarsi dopo la finale della sua specialità.

In acqua scenderanno anche Francesca Genzo e Samuele Burgo. Con il loro kayak, uno nella categoria K1 e l'altro nei 1000 m, sono arrivati fino alla semifinale grazie al secondo miglior posto in batteria. Per arrivare fino alla fine servira uno sforzo in più probabilmente, ma noi facciamo il tifo per loro.

Così come per Alessandro Sibilio: il napoletano, passato in secondo piano ieri dopo le imprese dei due "mostri", si è qualificato alla finale dei 400 metri ostacolo grazie al suo record personale (47'93") che potrebbe ulteriormente migliorare e arrivare a battere quello di Fabrizio Mori, che sta in piedi da vent'anni e si attesta sui 47'54". Una vittoria, comunque, per lui e per Sara Fantini, arrivata con l'ultimo risultato alla finale del martello. Magari non sogna, ma che bello.

Le 24 finali di martedì 24 agosto

03:50 - 05:10 Atletica - Salto in Lungo Femminile

04:37 - 04:44 Kayak Sprint - K1 200m Femminile

04:54 - 05:02 Canoa Sprint - C2 1000m Maschile 

05:20 - 05:21 Atletica - 400m Ostacoli Maschili

05:21 - 05:29 Kayak Sprint - K1 1000m Maschile 

05:47 - 05:54 Kayak Sprint - K2 500m Femminile

06:05 - 06:20 Pugilato - Pesi piuma (57kg) Femminili

07:30 - 08:00 Vela - Finn Maschile 

08:00 - 09:30 Tuffi - Trampolino 3m Maschile

08:30 - 09:00 Vela - Nacra 17 Misto

10:00 - 10:35 Ginnastica artistica - Parallele Maschili

10:05 - 10:33 Ciclismo su pista - Inseguimento a Squadre Femminile

10:35 - 10:47 Ciclismo su pista - Sprint a Squadre Maschile 

10:45 - 11:20 Ginnastica artistica - Trave Femminile

11:30 - 12:05 Ginnastica artistica - Sbarra Maschile

12:05 - 12:20 Pugilato - Pesi Welter (69kg) Maschili

12:20 - 14:26 Atletica - Salto con l'Asta Maschile

12:50 - 14:40 Sollevamento Pesi - 109kg Maschile 

12:55 - 13:05 Lotta Greco-Romana - 77kg Maschile

13:30 - 13:40 Lotta Greco-Romana - 97kg Maschile

13:35 - 14:45 Atletica - Lancio del Martello Femminile

14:20 - 14:30 Lotta Libera - 68kg Femminile

14:25 - 14:27 Atletica - 800m Femminili

14:50 - 14:51 Atletica - 200m Femminili

© RIPRODUZIONE RISERVATA