Villarreal, Unai Emery e Gerard Moreno i due eroi della finale di Danzica

Villarreal, Unai Emery e Gerard Moreno i due eroi della finale di Danzica
di Roberto Salvi
2 Minuti di Lettura

Unai Emery e Gerard Moreno, i due eroi che scrivono la storia del Villarreal con il trionfo di Danzica in Europa League. Ne fa le spese il Manchester United, sconfitto ai rigori (decisivo l’errore di De Gea). Per il tecnico basco – nato il 3 novembre 1971 a Hondarribia, paese di poco più di 15mila abitanti – è il quarto trionfo nella seconda manifestazione continentale su cinque finali. Dopo i tre successi di fila con il Siviglia (2014, 2015, 2016), l’allenatore del Villarreal aveva perso nel 2019 alla guida dell’Arsenal nella finalissima di Baku contro il Chelsea di Maurizio Sarri. Invece, in Polonia, Emery ingabbia il Manchester United, grande favorito della vigilia. Il calcio, però, sa essere imprevedibile e ribaltare ogni tipo di pronostico. Stacca Giovanni Trapattoni che di Coppe Uefa ne aveva vinte tre: due con la Juventus (1977 e 1993) e una con l’Inter (1991). Grazie anche alla zampata di Gerard Moreno che, beffando Lindelof, insacca alle spalle di De Gea un cross su punizione di Parejo. L’attaccante firma il 30esimo gol stagionale in 45 gare, ma soprattutto sale a quota 82 centri con la maglia del Villarreal, raggiugendo Giuseppe Rossi al primo posto nella classifica dei marcatori di sempre del club spagnolo. Dopo il vantaggio, la paura del pari di Cavani. Ma la gioia ai rigori. Adesso il Villarreal vola in Champions e si qualifica per la Supercoppa Europea: sfiderà la vincente del 29 maggio tra Manchester City e Chelsea.

Giovedì 27 Maggio 2021, 00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA