Torino, Mazzarri non cerca rivincite: «Penso solo al Toro»

Venerdì 22 Novembre 2019
«Non penso al passato, penso ad affrontare l'Inter, una delle squadre più forti del campionato». Walter Mazzarri non vuol sentire parlare di rivincite in vista della ripresa del campionato, che vede il suo Torino affrontare in casa domani sera la sua ex squadra. «Quando affronti la seconda in classifica, inconsciamente ti carichi - ha spiegato l'allenatore del Torino -. Conte? Mi ricordo che ai tempi della Reggina mi dicevano che gli allenatori che si agitavano tanto in panchina non erano da grande club, ma lui ha fatto una carriera straordinaria. Abbiamo un ottimo rapporto, rispetto reciproco: domani però cerchiamo di fare l'interesse delle nostre squadre». Tanti i giocatori infortunati, da Iago Falque a Laxalt, da Lyanco a Bonifazi, in attacco accanto a capitan Belotti sarà ballottaggio tra Verdi e Berenguer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma