Russia 2018, Serbia-Svizzera, Shaqiri e Xhaka nel mirino della Fifa

Domenica 24 Giugno 2018
La commissione disciplinare della Fifa ha avviato una procedura nei confronti dei giocatori della Svizzera Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri per aver festeggiato con un gesto politico, vietato dalle norme del federazione internazionale, i rispettivi gol segnati contro la Serbia. Ma anche la Federcalcio della Serbia è finita del mirino della disciplinare per il comportamento discriminatorio e caratterizzato politicamente dei tifosi della nazionale. Infine, si stanno valutando le dure dichiarazioni rilasciate dal ct serbo, Mladen Krstajic, dopo la partita. Intanto, la federcalcio polacca è stata multata di 10mila franchi svizzeri ed ha ricevuto un ammonimento per uno striscione ritenuto 'politicò ed offensivo esposto dai tifosi durante la partita persa 2-1 col Senegal.
  Ultimo aggiornamento: 00:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La realtà virtuale dei grillini e i problemi (reali) della città

di Simone Canettieri