Roma, Cristante e Kumbulla provano il recupero per il Milan. Zaniolo accelera, il chirurgo frena

Lunedì 22 Febbraio 2021 di Gianluca Lengua
Roma, Cristante e Kumbulla provano il recupero per il Milan. Zaniolo accelera, il chirurgo frena

La lesione al flessore destro che Ibanez ha rimediato a Braga, lo terrà fuori almeno per due settimane. Questo significa che Fonseca non potrà contare su di lui sia per la partita di ritorno di Europa League, ma soprattutto per quella con il Milan di domenica prossima. L’emergenza in difesa, però, dovrebbe rientrare già nelle prossime ore quando Kumbulla (affaticamento al quadricipite destro) tornerà in gruppo.

Benevento-Roma 0-0: al Vigorito mancano gol e spettacolo. Il var toglie un rigore su El Shaarawy al 95'

Più indietro di condizione Smalling (lesione muscolare al flessore della coscia sinistra): l’inglese è fuori dai giochi dal 31 gennaio (Verona-Roma) quando al 12’ ha chiesto il cambio per infortunio, cercherà di recuperare per il Milan ma senza fretta anche perché in settimana tornerà Cristante. Il centrocampista, che si è adattato negli ultimi mesi a giocare difensore nella linea a tre, ha accusato la lombalgia contro il Braga, ma dovrebbe riuscire a tornare in tempo per il big match con i rossoneri. Sia lui che Kumbulla questa mattina si sono allenati a Trigoria nonostante il giorno libero concesso da Fonseca, la ripresa è fissata per domani ale 11. Intanto, Zaniolo ha svolto un nuovo consulto con il professor Fink: il ginocchio operato sta bene e lui vorrebbe rientrare il più presto possibile, ma il chirurgo ha consigliato di posticipare i tempi per non rischiare nuove ricadute.


© RIPRODUZIONE RISERVATA