Neymar al Barcellona: l'accordo ancora non c'è, ma filtra ottimosmo

Mercoledì 28 Agosto 2019
«L'accordo non c'è, ma siamo più vicini». Le parole di Javier Bordas, uno dei dirigenti del Barcellona, in missione a Parigi per incontrare i vertici del PSG e concludere la trattativa per il ritorno di Neymar in Catalogna - rilanciate dal Mundo Deportivo - lasciano intendere che esistono margini positivi nella trattativa. Il vertice di ieri nella capitale francese si è concluso senza la fumata bianca, tuttavia nel clan blaugrana c'è ottimismo per il buon esito dell'operazione. Nasser Al Khelaifi, presidente del PSG, non ha partecipato alla riunione; per il Barca erano presenti il ceo Carscar Grau, lo stesso Bordas ed Eric Abidal, segretario tecnico, ma anche André Cury, responsabile del mercato brasiliano e vicino alla famiglia Neymar. Il Barcellona ha offerto a Leonardo, rappresentante del PSG, 170 milioni da pagare in due rate, oppure l'inserimento nella cifra complessiva di qualche giocatore, a cominciare da Ousmane Dembelé. Secondo Le Parisien la risposta definitiva del club parigino dovrebbe arrivare in giornata. Ultimo aggiornamento: 11:27


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma