Napoli, esame Champions contro lo Spezia: Gattuso punta su Osimhen

Napoli, esame Champions contro lo Spezia: Gattuso punta su Osimhen
di Pasquale Tina
2 Minuti di Lettura

NAPOLI - L’appuntamento è decisivo. E’ uno snodo cruciale per la qualificazione in Champions del Napoli. Gli azzurri sono ancora padroni del loro destino nonostante l’1-1 al Maradona contro il Cagliari: servono quattro vittorie per tagliare il traguardo e disputare la competizione europea più importante, vero obiettivo del club in vista della rivoluzione della prossima stagione. Ecco perché è vietato facile il match di oggi al Picco (inizio alle 15) contro lo Spezia, in piena lotta per non retrocedere. Il divario tecnico tra le due squadre è evidente, ma la squadra di Italiano ha già vinto all’andata al Maradona, quindi il Napoli non può permettersi di sottovalutare l’avversario.

DIFESA INEDITA. Non ci saranno Koulibaly e Maksimovic: il primo è infortunato, il secondo è positivo al Covid 19. La coppia centrale sarà inedita: giocheranno Rrahmani e Manolas che insieme hanno collezionato appena 25 minuti. Gattuso si è dedicato molto ai movimenti del reparto arretrato in questi giorni. Ospina ha recuperato ed è stato convocato, ma dovrebbe giocare ancora Meret. Sugli esterni confermati Di Lorenzo e Hysaj, favorito su Mario Rui.

OSIMHEN IN ATTACCO. L’unica novità nel reparto offensivo è Matteo Politano che sostituirà Lozano non ancora al meglio. Confermato, invece, come centravanti Victor Osimhen. Il numero 9 sta vivendo un grande momento di forma e può essere il valore aggiunto per la rincorsa Champions del Napoli. Mertens resta un’alternativa in corso d’opera: Gattuso ha bisogno anche della classe del 34enne belga per centrare in extremis l’obiettivo.

Venerdì 7 Maggio 2021, 18:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA