Milan, Pioli sfida la "sua" Lazio: «Voglio qualità e crediamo nella Champions»

Sabato 2 Novembre 2019 di Salvatore Riggio
Per Stefano Pioli sarà un ritorno al passato. Il tecnico rossonero si affida a Paquetà e Suso. Lo spagnolo cerca continuità dopo il gol vittoria alla Spal.

Lazio. «Credo sia una squadra molto forte, con i primi undici se la può giocare con chiunque, unisce fisicità e qualità. Noi dobbiamo rispondere con fisicità, anche se ne abbiamo di meno, ed ovviamente qualità. Non si può pensare di vincere soltanto giocando sporco, dobbiamo metterci tanta qualità».

Champions. «Bisogna crederci, se ci credi, diventa possibile, ti impegni giorno o notte per raggiungerla».

Partita. «Battere una squadra molto forte aumenterebbe convinzione e consapevolezza. Obiettivo è vincere contro la Lazio per avere la possibilità di migliorare la classifica».

Paquetà. «Cerco di mettere i giocatori nelle migliori condizioni per esprimere al meglio qualità e potenzialità, all'interno del contesto di squadra».

Suso. «Quello che ha fatto Suso è il segnale di una squadra che vuole provare a migliorare. Non conta chi gioca, conta come e come si sacrifica per i compagni. Non è questione di mettere in panchina un giocatore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma