Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, ripresa a Formello con Zaccagni in gruppo. Pedro fa differenziato e va verso il recupero

Lazio, ripresa a Formello con Zaccagni in gruppo. Pedro fa differenziato e va verso il recupero
di Valerio Marcangeli
2 Minuti di Lettura
Martedì 16 Agosto 2022, 20:02 - Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 15:50

A due giorni dalla prima vittoria stagionale è tempo di tornare in campo per la Lazio. I biancocelesti hanno portato a termine la prima seduta di una settimana che terminerà con la sfida contro il Torino sabato alle 18:30. Altro appuntamento fondamentale nel quale Sarri si attenderà lo stesso atteggiamento visto contro il Bologna. Al Comandante piace questo carattere, ma vorrà vederlo sempre, come ricordato anche nel post partita di domenica: «Come sapete, a me interessa la continuità». Una continuità che bisognerà trovare anche nell’apprendimento dei dettami tattici sui quali il tecnico si è soffermato già nel pomeriggio odierno.

Lazio, dalle tensioni alla pace: Luis Alberto riparte dal Bologna. Lotito e Tare in coro: «Resta»

Lazio: Zaccagni ok, Romagnoli gestito e intanto si rivede Pedro

Appuntamento dalle ore 18 sul campo a Formello, dove la Lazio ha dato il via alle operazioni dopo Ferragosto. Prima lavoro per tutto il gruppo: riscaldamento, forza e rapidità. Dopodiché i titolari della sfida contro il Bologna hanno chiuso con uno scarico. Per tutti gli altri, subentrati e non, spazio a un accenno di prove tattiche e infine a una partitella a campo ridotto alla quale è stato aggregato anche Cataldi nonostante presente dal 1’ domenica. Solo allunghi sui 50 metri per Romagnoli, subito leader contro il Bologna, ma sempre da gestire per le scorie della pubalgia. Allarme rientrato per Zaccagni dopo la botta al costato rimediata in campionato. L’ex Hellas, distratto su Sansone in occasione del rigore segnato da Arnautovic, si è allenato regolarmente col resto dei titolari. La notizia più importante però riguarda Pedro. L’esterno spagnolo dopo le terapie della passata settimana è tornato ad allenarsi sul campo. Lavoro differenziato con tanto di scarpini per il fedelissimo del Comandante che procede così spedito verso il ritorno in gruppo in ottica Torino. Assenti infine Acerbi, Akpa Akpro e Kiyine.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA