Lazio-Atalanta, probabili formazioni. Zaccagni recuperato e Sarri riabbraccia Basic. Le ultime dopo la rifinitura

Mattia Zaccagni (26), giocatore della Lazio
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Gennaio 2022, 17:15 - Ultimo aggiornamento: 17:21

«In questo momento penso solo all’Atalanta. A 24 ore da una partita così bella non posso pensare ad altro». Questo l’obiettivo che Sarri ha sottolineato in conferenza. Ci sarà tempo per parlare di programmazione per il tecnico della Lazio. Prima c’è una sfida da affrontare nel modo migliore contro un avversario che all’Olimpico diventa ancora più temibile di quello che già è. I biancocelesti non battono l’Atalanta in casa in Serie A dal 15 gennaio 2017. È il momento di cambiare il trend e per farlo Sarri potrà contare su diversi recuperi.

Stamani presso la clinica Paideia sia Basic che André Anderson hanno svolto le visite di idoneità post Covid e nel pomeriggio sono tornati subito a disposizione. Rispetto a quanto visto ieri anche Milinkovic, reduce da un trauma, si è rivisto con i compagni. L’unico dubbio vero e proprio era sulle condizioni di Zaccagni e nel pomeriggio l’esterno ha svolto l’intera seduta tranquillizzando Sarri. In caso contrario il tecnico avrebbe dovuto pensare a un piano b tra Lazzari, Romero o Raul Moro. Con il via libera per l’ex Hellas il tecnico può tirare quindi un sospiro di sollievo.

Lazio, le probabili scelte di Sarri contro l'Atalanta

Dopo la conferenza stampa Sarri ha tenuto diverso tempo i suoi in sala video per analizzare il prossimo avversario. Dopodiché, poco prima delle 16, largo alla classica seduta di rifinitura con torello, rapidità e prove tattiche. Durante queste ultime ovviamente è stato confermato il 4-3-3 come modulo di riferimento. Tra i pali tornerà Strakosha. Davanti a lui calano le quotazioni di Lazzari mentre salgono quelle di Patric che con ogni probabilità agirà al centro della retroguardia con Luiz Felipe. Sulle fasce Hysaj (destra) e Marusic (sinistra). A centrocampo si procede verso la replica del terzetto visto in coppa: Milinkovic, Leiva, Luis Alberto. Basic andrà in panchina. Infine davanti il recupero di Zaccagni permetterà a Sarri di schierare l’ex Hellas con Felipe Anderson e Immobile. Aggregati ancora Floriani Mussolini e Bertini dalla Primavera. Assenti Acerbi, Akpa Akpro, Pedro e Radu. Per quest'ultimo restano minime le speranze per un via libera nella mattinata di domani per rientrare almeno tra i convocati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA