Italia-Svizzera, la capienza resta al 75%: il Cts dice "no" al 100% per paura della crescita dei contagi

Aumento parziale dal 60% al 75% per le Atp Finals di tennis di Torino

Paura per la crescita dei contagi: Italia-Svizzera all'Olimpico resta con capienza al 75%
3 Minuti di Lettura
Venerdì 5 Novembre 2021, 20:58

Nessun aumento della capienza per lo stadio Olimpico. Italia-Svizzera, in programma il 12 novembre, vedrà ancora i seggiolini pieni al 75% e non al 100% come invece si era auspicato nelle scorse settimane. Il Cts ha detto "no" alla richiesta di deroga presentata dal sottosegretario allo sport Valentina Vezzali per la gara di qualificazione ai Mondiali e per le Atp Finals di tennis in programma a Torino del 14 novembre, che invece vede un aumento solo parziale, dal 60% attualmente previsto al 75%. Il parere negativo per l'Olimpico è legato alla crescita dei contagi Covid, per il quale tra l'altro il Lazio rappresenta una delle Regioni più esposte. 

Ranking Fifa, l'Italia sale al quarto posto, scavalcata l'Inghilterra. Belgio ancora in testa

Italia-Svizzera, i convocati 

Gli azzurri si raduneranno domenica sera a Coverciano e raggiungeranno Roma mercoledì 10 novembre, quando è prevista la visita all'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù". La Nazionale si fermerà nella Capitale dopo la gara con la Svizzera per trasferirsi domenica 14 novembre a Belfast, dove il giorno dopo è in programma l'ultima gara del girone con l'Irlanda del Nord.

Questo l'elenco dei convocati.

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa).

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Gianluca Mancini (Roma).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Tommaso Pobega (Torino), Sandro Tonali (Milan), Nicolò Zaniolo (Roma).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA