Italia-Svizzera 3-0: azzurri super volano agli ottavi con doppio Locatelli e Immobile

Italia-Svizzera 3-0
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Giugno 2021, 09:36 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 10:18

Ancora un 3 a 0 per l'Italia di Roberto Mancini, che nella seconda giornata del Gruppo A ad Euro 2020 batte la Svizzera e ottiene la matematica qualificazione agli ottavi di finale della competizione.

 

Buon primo tempo per gli azzurri, che dopo dieci minuti ad alto ritmo della Svizzera prendono in mano il pallino del gioco. Le prime occasioni capitano sulla testa di Immobile e sul destro di Insigne, ma nessuno dei due riesce a centrare la porta difesa da Sommer. Ci riesce invece Chiellini al 19', quando dopo un rimpallo su calcio d'angolo spinge in rete. L'arbitro convalida, ma il check del Var annulla la rete per un evidente tocco di mano del giocatore della Juventus, che solo qualche minuto dopo è costretto a lasciare il campo per un infortunio muscolare. La nazionale italiana però continua d imporre il suo dominio del campo, e al 32' minuto arriva il gol su azione di ripartenza: Berardi spinge forte sulla fascia destra fino a giungere sul lato corto dell'area di rigore, dove mette al centro rasoterra per il rimorchio di Manuel Locatelli, che deve solo depositare nella porta elvetica. Da qui al 45' nessun'altra occasione più da rilevare.

Il secondo tempo, in generale, è meno spumeggiante del primo, sia da una parte sia dall'altra. Ma al 52', sull'ennesimo cambio di fronte, Locatelli è bravo a stoppare un pallone al limite dell'area, prendere la mira e insaccare alla sinistra di Sommer per la doppietta personale. Zuber e Shaqiri provano a scuotere la nazionale elvetica, ma il tiro da fuori dell'ex Inter si spegne alto sopra la traversa, mentre la conclusione ravvicinata dell'esterno trova i riflessi di un brillante Donnarumma. I ritmi della gara con le squadre stanche calano, e Immobile e bravo per due volte a spingersi fino in porta mancando però l'appuntamento col gol. Ma al terzo tentativo arriva la rete del laziale, che ipoteca l'incontro e spinge l'Italia nuovamente al primo posto solitario del Girone A, qualificandola aritmeticamente alla fase ad eliminazione diretta degli Europei 2021.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA