Hazard saluta, andrà al Real: «E' il momento di cominciare un nuovo capitolo»

Mercoledì 29 Maggio 2019
«Credo che questo sia un addio, ma nel calcio non si sa mai, ma è il momento di cominciare un nuovo capitolo»: Eden Hazard, che con i suoi gol ha trascinato il Chelsea alla vittoria dell'Europa League, conferma le voci del suo addio. «Decideremo tra pochi giorni - dice al termine della finale - il mio unico obiettivo era questa finale. Ora prenderò la mia decisione. L'ho detto al club, ora aspetto. Il mio sogno era giocare in Premier League e l'ho fatto con uno dei club più grandi, ora è il momento di uno nuova sfida», ha aggiunto il belga. Sfida che potrebbe essere al Real Madrid.

PEDRO
«Spero che Sarri resti qui perché è un ottimo allenatore, sono contento per lui perché è il suo primo titolo». Lo ha detto a Sky l'attaccante del Chelsea, Pedro, dopo il successo in Europa League. «Un voto per la nostra Europa League? Siamo stati da 10, non abbiamo perso neppure una partita e vincere una finale in questo modo è incredibile».

JORGINHO
«È troppo bello vincere un trofeo così importante dopo una stagione lunga, dura e difficile, ma credo che lo abbiamo meritato. Al di là delle critiche abbiamo fatto una grande stagione, alla fine contano i risultati. Lo ha detto il centrocampista brasiliano naturalizzato italiano Jorginho a Sky al termine della gara vinta dal suo Chelsea per 4-1 con l'Arsenal nella finale di Europa League. »Credo sia stata una stagione molto positiva nonostante tutte le critiche, siamo tutti molto felici, questa vittoria è anche per le nostre famiglie«.

  Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 10:48


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma