Fiorentina, Chiesa: «Non ho ho ancora parlato del mio futuro con i dirigenti»

Martedì 4 Giugno 2019
Chiesa
«Il mio futuro? L'interessamento di altri club fa piacere ma ora il pensiero è solo per la nazionale, per le gare contro Bosnia e Grecia e per l'Europeo U21». Così Federico Chiesa sulle voci di un suo possibile addio dalla Fiorentina. «Come gestire un'estate che si annuncia complicata? Sul mio cellulare ho messo modalità aereo - ha sorriso - Quanto al comunicato sulla mia incedibilità, io finora non ho parlato con nessuno della società. Il possibile addio dei Della Valle? Hanno dato tanto a Firenze».

POLEMICO CON L'ATALANTA
«Percassi ha detto di me che sono un grande giocatore ma faccio troppe sceneggiate? Lo ringrazio per il complimento, per il resto per me è acqua passata, una vicenda chiusa a settembre». Così Chiesa ha risposto al patron dell'Atalanta che parlando di lui ieri ha rimarcato le sue qualità tecniche puntando però il dito sul fatto che ogni tanto si tuffa troppo. Il riferimento è al rigore conquistato a settembre in Fiorentina-Atalanta che permise ai viola di passare in vantaggio facilitando la strada verso la vittoria. Un rigore che mandò su tutto le furie il tecnico bergamasco Gasperini che nell'occasione dette al figlio d'arte di simulatore seriale e cattivo esempio.
Ultimo aggiornamento: 15:25


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma