CORONAVIRUS

Coronavirus, la Uefa rinvia gli Europei: si giocheranno dall'11 giugno-11 luglio

Martedì 17 Marzo 2020
2
Coronavirus, la Uefa alla Federazioni: «Europeo nel 2021»

Adesso è ufficiale: l'Europeo in programma quest'anno è stato spostato al prossimo. Si giocherà dall'11 giugno all'11 luglio del 2021. La proposta della Uefa è stata accettata dalle 55 federazioni nazionali europee nella riunione in vieoconferenza organizzata per l'emergenza coronavirus. Ciò consentirà la conclusione dei vari campionati nazionali e delle Coppe europee.
A fine giugno 2020 i play off Nations League e le amichevoli, comprese quelle dell'Italia contro Inghilterra e Germania.
Nella nota il presidente Alexander Ceferin dice che «in un momento come questo la comunità del calcio aveva il dovere di mostrare unione, solidarietà e senso di responsabilità. La salute dei giocatori, degli staff e dei tifosi è la nostra priorità. Da parte di tutti c'è stato un autentico spirito di cooperazione. Lo spostamento di Euro 2020 ha un costo enorme per la Uefa, ma faremo del nostro meglio per garantire che i finanziamenti fondamentali per il calcio di base, il calcio femminile e lo sviluppo del gioco nei nostri 55 paesi non siano interessati».

Coronavirus, 10 calciatrici della Juventus Woman e della Nazionale in isolamento per timore contagio
Serie A, buco da 600 milioni: i club studiano il taglio degli stipendi dei calciatori: ecco la bozza

Ultimo aggiornamento: 16:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA