CORONAVIRUS

Premier League, si rigioca dal 17 giugno al 1° agosto. Prima partita Manchester City-Arsenal

Giovedì 28 Maggio 2020 di Giuseppe Mustica
Premier League, si rigioca dal 19 giugno al 1° agosto
Adesso è ufficiale: la Premier League ripartirà il 17 giugno con Sheffield-Aston Villa e con Manchester City-Arsenal. È arrivato il comunicato dopo la riunione odierna dei 20 club del massimo campionato inglese. Il progetto “restart” è stato approvato. Si riparte. “Abbiamo deciso di riprendere il campionato il 17 giugno, anche se questa data non può essere confermata fin quando non avremo soddisfatto tutti i requisititi di sicurezza”. “Purtroppo le partite verranno giocate a porte chiuse – ha spiegato Richard Masters, ad della Premier – quindi siamo lieti di aver escogitato una soluzione positiva affinché tutti i tifosi possano guardare le 92 partite rimanenti”. Tutte le gare infatti, è stato deciso dall’assemblea odierna. Verranno trasmesse in diretta anche su Amazon Prime, oltre che sulle emittenti che hanno comprato i diritti. E per rendere fattibile tutto questo, i nuovi orari del campionato inglese saranno questi: il venerdì si giocherà l’anticipo alle 20; il sabato partite spalmate in quattro fasce orarie: 12:30, 15, 17:30, 20. Quattro slot anche la domenica: 12, 14, 16:30 e 19; mentre il lunedì si giocherà alle 20. 

SKY APRE I PROPRI CANALI
Ventiquattro partite, sulle 65 in esclusiva di Sky Uk, verranno trasmesse in chiaro dall'emittente televisivo. Lo ha appena annunciato la stessa società, che ha deciso quindi di dare la possibilità a tutti di vedere le partite. Una scelta questa che potrebbe interessare anche la Serie A. Il ministro Spadafora infatti aveva già lanciato questa proposta. Vedremo nelle prossime settimane. 
  Ultimo aggiornamento: 19:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA