Lazio, tifosi contro Tare e Lotito per il mercato: «Almeno con gli esuberi abbiamo indebolito mezza Europa»

Da sinistra: Igli Tare (48) e Claudio Lotito (64)
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Martedì 1 Febbraio 2022, 12:18 - Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio, 09:00

L’ultimo giorno di mercato della Lazio era iniziato con la speranza del doppio colpo Casale-Miranchuk ed è terminato con il tesseramento di Kamenovic e l’approdo di Cabral. Un epilogo che non è piaciuto affatto a Sarri. Il tecnico aveva chiesto un difensore e un attaccante, sì, ma pronti per la Serie A. Invece si è ritrovato un giovane già bocciato nei mesi scorsi per la retroguardia e un outsider per il reparto offensivo. Ma non è stato solo Sarri a non digerire l’ultimo giorno di mercato.

I tifosi insorgono contro la società: «Tare da licenziare», «A Firenze gioca Lotito in difesa»

Dopo le 20 di ieri è esplosa la rabbia dei tifosi biancocelesti, stufi dell’ennesima sessione di mercato invernale senza emozioni. Tanti i delusi che da ieri sera puntano il dito contro la società sui social. «Se avrete fiato, rabbia e un minimo di intelligenza, i fischi andranno rivolti a Lotito e Tare» scrive Rejismo su Twitter, seguito a ruota da Mickey: «L'unico modo per salvare la faccia è licenziare Tare addossandogli magari anche colpe non sue. Mettere un punto alla vergogna consumata ieri e iniziare un nuovo ciclo dando pieni poteri a Sarri». Anche l'utente Joe simpaticamente se la prende col direttore sportivo biancoceleste: «Sul mercato sbuffa e ringhia, ma nun vale mezza min****». Fabrizietto67 risolve così il rebus del mancato difensore: «Ultim'ora da Formello: sabato a Firenze ci sarà Lotito difensore centrale. Mi sa che avete frainteso le sue parole, adesso scende in campo lui».

Tifosi divisi su Sarri: «Se è uno tosto deve andarsene», «Maurizio non ci salutare»

C’è anche chi è impaurito dalla possibile reazione di Sarri come Debora: «Finora l’unica rivoluzione possibile potrebbe essere Sarri che ci saluta. Ti prego Maurizio no». Michele invece su Radiosei è molto più diretto: «Se Sarri è tosto come sembra allora adesso fa le valigie». Sul piede di guerra anche Francisco a Radio Incontro Olympia: «Hanno speso di più squadre di Serie B o C che noi. Sarri è la cosa migliore che ci potesse capitare negli ultimi 15 anni e la stiamo buttando nel cesso». Infine tra le vignette più simpatiche che circolano sul web c’è quella dell’anziano della serie tv Squid Game paragonato a Lotito che tra il Cabral della Fiorentina (classe ’98 con 95 gol all’attivo) e quello dello Sporting Lisbona (classe ’98 con 21 gol all’attivo) sceglie il secondo. Ancora meglio il meme con Sarri sorridente che afferma: «Ma do hazzo so hapitato» in pieno dialetto toscano, ma a vincere il casting dello sfottò più bello è: «Vabbè dai non ci siamo rinforzati, ma abbiamo indebolito mezza Europa con i nostri esuberi». Meglio prenderla a ridere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA