Basket, la Nazionale italiana con Sindrome di Down ha vinto gli Europei: battuta in finale la Turchia

È il quarto trionfo internazionale: gli azzurri hanno già vinto un Europeo e due Mondiali

Basket, la Nazionale italiana con Sindrome di Down ha vinto gli Europei: battuta in finale la Turchia
di Marco Prestisimone
3 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Ottobre 2021, 13:15 - Ultimo aggiornamento: 15:12

Chiara Vingione, Fabio Tomao, Alessandro Greco, Alex Cesca e Andrea Rebichini, Alessandro Ciceri, Antonello Spiga e Davide Paulis. I loro nomi andrebbero gridati ad alta voce così come in estate è stato fatto per chi aveva vinto Europei o una medaglia alle Olimpiadi. Perché loro sono i ragazzi della Nazionale Italiana di basket Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) con sindrome di Down, che agli EuroTriGames di Ferrara ha sconfitto la Turchia 21-12 nella finale. Poche ore prima aveva invece battuto 27-19 il Portogallo in semifinale. 

Basket, Pau Gasol lascia a 41 anni: «Ma non è un addio, è solo un arrivederci»

Il dominio internazionale: è il quarto trionfo

Un'impresa che è l'ennesima tappa di un vero e proprio dominio. Per gli azzurri allenati da Giuliano Bufacchi, Mauro Dessì e Francesca D’Erasmo, è il quarto successo a livello internazionale: negli ultimi anni hanno già vinto un Europeo nel 2017 a Vila Nova de Gaia, un Mondiale nel 2018 a Funchal e un Mondiale nel 2019 a Guimarães.

La squadra: Chiara Vingione e Fabio Tomao (Basket For Ever Formia), Alessandro Greco, Alex Cesca e Andrea Rebichini (Anthropos Civitanova Marche) Alessandro Ciceri (Briantea84 Cantù), Antonello Spiga e Davide Paulis (Atletico Aipd Oristano).

Il torneo

A partecipare alla competizione (dal 5 all’11 ottobre) oltre 500 atleti e atlete provenienti da 17 Paesi (Bulgaria, Croazia, Estonia, Francia, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Stati Uniti) che si sono sfidati in otto discipline: atletica leggera, calcio a cinque, judo, nuoto, nuoto sincronizzato, pallacanestro, tennis, tennistavolo. 

Le medaglie

Gli azzurri hanno totalizzato 105 medaglie di cui 35 d'oro, festeggiate dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli: «Italia protagonista anche ai SUDS OPEN EURO TRIGAMES, competizione europea rivolta ad atlete e atleti con sindrome di Down. Gli azzurri conquistano una valanga di medaglie, ben 105 brillando nell’atletica, nuoto, judo, tennistavolo, basket, calcio a 5. Siete grandi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA