Nuoto, ecco la romana Chiara: neanche la Cagnotto aveva vinto un oro così presto

Domenica 12 Agosto 2018 di Redazione Sport
Giovanissima e romanissima Chiara Pellacani, classe 2002, che compirà 16 anni il 12 settembre. Campionessa europea ragazze dai tre metri, sabato al debutto europeo con la nazionale maggiore ha centrato il settimo posto nella finale da tre metri. Neanche Tania Cagnotto aveva vinto una medaglia d'oro internazionale così giovane.

La Pellacani - che si dedica in genere al trampolino da 1 metro, al trampolino 3 m e alla piattaforma 10 m - appartiene alla squadra M.R. Sport dei Fratelli Marconi. A partire dalla stagione 2015-2016 fa parte della nazionale italiana giovanile di tuffi.

Agli Europei del 2017 fa il suo esordio in nazionale maggiore a 14 anni e si classifica al quarto posto nel sincro dalla piattaforma da 10 metri con Noemi Batki e al quinto nella gara a squadre in coppia con Vladimir Barbu. Poi si qualifica alla finale individuale dal trampolino 1 metro e chiude decima.

Ai Mondiali di Budapest 2017 si classifica all'undicesimo posto nella piattaforma sincronizzata con Noemi Batki e al 31º posto nella gara individuale dal trampolino 1 metro. Oggi il trionfo europeo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Troppi turisti, meglio misurare qualità ed educazione di chi viene a Roma

di Mauro Evangelisti