Sofia Goggia chiude la seconda tappa della Red Bull discera libera 2019

Sofia Goggia chiude la seconda tappa della Red Bull discera libera 2019
2 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Marzo 2019, 12:53

Tutto pronto per il secondo appuntamento con il “Red Bull Discesa Libera” edizione 2019, in programma domenica prossima 31 marzo a Cortina d’Ampezzo, nella splendida cornice delle Dolomiti. Madrina dell’evento, per il secondo anno consecutivo, sarà la regina delle nevi Sofia Goggia.
Dopo la splendida giornata e il grande successo della prima tappa, sabato scorso a Val d’Ultimo in compagnia del campione di sci Dominik Paris, è la volta di super Sofia. La campionessa olimpica di Pyeongchang e vincitrice della Coppa del Mondo di discesa libera nel 2018, tornata in pista solo a gennaio dopo l’infortunio al malleolo e reduce da due podi in Coppa del Mondo e un argento nel supergigante ai mondiali di Are, è infatti prontissima a tornare nella sua amata Cortina. 

“È sempre una grande emozione per me tornare a Cortina”, afferma Sofia Goggia,“e farlo all’interno di un evento così divertente mi riempie ancor più di gioia. Avrei voglia di partecipare insieme agli altri matti concorrenti ma mi limiterò a fare loro da apripista e a fare il tifo per il migliore e per quelli più temerari e simpatici!”.

Discesa Libera, infatti, è una gara di sci “atipica” e fuori dagli schemi proprio in pieno stile Red Bull dove il divertimento è assicurato: il perfetto mix tra lo sci alpino, lo skicross ed una gara imprevedibile in cui la tecnica conta meno della velocità e della voglia di vincere.

Le regole della gara sono molto semplici: per partecipare bisogna aver compiuto i 16 anni di età. Si parte in batterie e si corre con gli scarponi ai piedi per circa 50 mt per recuperare i propri sci e si scende giù per la pista il più veloce possibile. Il primo ad arrivare in fondo vince. È ammessa la partecipazione con ogni genere di sci ma non di tavole da snowboard.

I vincitori di ogni batteria (la divisione e il numero delle batterie dipenderà dal numero di iscritti) si sfideranno in una gara finale. Oltre alla partecipazione singola, è possibile partecipare con un team di 4 persone (presentandosi con il team già formato, o da formare il giorno stesso dell'evento): ci sarà infatti un premio di squadra, e per calcolare il risultato finale verranno sommati i 3 tempi in assoluto più veloci di 3 dei 4 componenti di ogni squadra.

È consigliato l’uso di protezioni ed è naturalmente obbligatorio l’uso del casco mentre è vietato l’utilizzo di tute da gara. Al momento dell’iscrizione ogni partecipante riceverà il pettorale di gara, che andrà obbligatoriamente indossato.
Per iscriversi è sufficiente compilare il form su: https://www.redbull.com/it-it/events/discesa-libera-goggia. Sarà possibile iscriversi anche la mattina stessa dell’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA