Paris: «Non ho mai spinto così tanto, la coppa è un sogno che si avvera»

Giovedì 14 Marzo 2019
Non sta nella pelle Dominik Paris. «Sognavo da tempo la mia prima coppa di specialità, finalmente è arrivata». Il capolavoro di Soldeu si è da poco compiuto e l'azzurro può finalmente parlare senza freni della stagione che per lui si è appena conclusa con la coppa del mondo di SuperG. «Non so se ho mai spinto così tanto in vita mia, ma oggi ci voleva con tanti avversari forti, su una pista tecnica dove faccio più fatica – ha raccontato a caldo Paris - Nella prima parte ho cercato di fare più velocità possibile, poi sono andato abbastanza lungo nel salto, ma ero convinto abbastanza delle linee. Sul muro ho sciato come riesco, anche se tecnicamente non sono male preferisco andare dritto. Ma sono riuscito a mollare e sotto ho fatto la differenza».

«Sono fiero di tutta la stagione, da Bormio in poi mi sono divertito». Come ovvio, dopo aver vinto ben sette gare in stagione, compreso il SuperG di Are che gli ha messo al collo l'oro da campione del mondo. «Ho trovato fiducia, anche pensando a tutto il lavoro fatto quest'estate – ha aggiunto - La cosa più bella è che mi diverto mentre sono in pista, poi non so neppure perché siano arrivati i risultati».


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Gli strapperei le braccia»: Dessì e la cura al malaffare

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma