“Butterfly", domani su FoxLife il bambino che vuole cambiare sesso

Domenica 16 Dicembre 2018
1
Callum Booth- Ford, 11 anni, in “Butterfly”
Un bambino che vuole diventare bambina. Una bambina che fin da piccola si sente intrappolata in un corpo maschile. Creato e firmato dal premio Bafta (Oscar britannici) Tony Marchant, Butterfly nei suoi tre episodi va in onda domani sera in prima visione assoluta dalle 21 su FoxLife (Sky, 114).
È tra i drama più attesi della stagione e racconta la complessa relazione che vive una coppia di genitori separati, Vicky, il premio Emmy Anna Friel e Stephen, interpretato da Emmett J. Scanlan, nell’affrontare la richiesta di cambio di sesso da parte del figlio minore Max (Callum Booth-Ford). La serie, che ha fatto il boom di spettatori in Inghilterra, racconta con delicatezza la storia di un bambino di undici anni in lotta con se stesso e con la propria natura. Il conflitto centrale tra i due genitori è caratterizzato dal fatto che entrambi vogliono proteggere Maxine, ma hanno idee completamente diverse sul come farlo.

Stephen, il padre, continua ad aggrapparsi all’idea che, quella del figlio, sia ancora una fase passeggera, mentre per Vicky è importante solo che Maxine stia bene fisicamente e mentalmente al di là di tutti i problemi. La serie abbraccia il pensiero di una famiglia trigenerazionale con diversi punti di vista e diverse sensibilità. Ad esempio la nonna di Maxine, Barbara (Alison Steadman), è ancora legata ai principi del passato e incarna lo stupore della vecchia generazione davanti ai cambiamenti.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma