ROMA

Castellitto interpreta Totti per Sky: la prima foto dal set di “Speravo de mori' prima” Video

Martedì 22 Settembre 2020

L'attesa finirà nel 2021, quando la serie verrà trasmessa su Sky e Now Tv. Intanto arriva la prima foto di Pietro Castellitto dal set di "Speravo de mori' prima", l'opera di Sky Original ispirata alla vita e alla carriera del capitano della Roma Francesco Totti. Nei panni del calciatore ci sarà proprio l'attore premiato alla 77esima  Mostra del Cinema di Venezia nella sezione "Orizzonti" per la migliore sceneggiatura de “I predatori”.

Francesco Totti, il film presentato alla Festa del cinema di Roma: «Il momento è arrivato…»

La serie su Francesco Totti si articolerà in sei episodi e sarà un racconto degli ultimi due anni di carriera di quello che è diventato uno dei simboli principali del calcio non solo capitolino, ma internazionale e mondiale. È la parte finale di un percorso durato 27 anni, che ha avuto come filo conduttore la maglia giallorossa e l'amore incodizionato per la città. Il dramedy Speravo de morì prima unirà l'epica sportiva del fuoriclasse, al complesso periodo che ha segnato la vigilia del ritiro. Abbonderanno le immagini d'archivio dei momenti più esaltanti della carriera, ma ci sarà spazio anche per la vita privata di un uomo semplice, autoironico e, soprattutto tifosissimo della Magica.  
 


Oltre a Pietro Castellitto che, come detto interpreta Totti, ci saranno Greta Scarano nel ruolo della moglie Ilary Blasi, Monica Guerritore madre del capitano, Gianmarco Tognazzi nelle vesti del tecnico Luciano Spalletti, Giorgio Colangeli, padre di Totti. A Primo Reggiani toccherà il ruolo di Giancarlo Pantano, mentre Alessandro Bardani rappresenterà Angelo Marrozzini. Ruoli di Antonio Cassano e Daniele De Rossi affidati a Gabriel Montesi e Marco Rossetti. Chiudono il quadro Eugenia Costantini e Federico Tocci, genitori giovani di Totti.  La serie, invece, è diretta da Luca Ribuoli e scritta da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu.


 

Ultimo aggiornamento: 22:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA