Temirkanov a Santa Cecilia con la violinista Sayaka Shoji

Lunedì 13 Maggio 2019
La violinista giapponese Sayaka Shoji
Il maestro Yuri Temirkanov torna a Santa Cecilia con la sua Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo per un concerto dedicato a due giganti della musica russa, Tchaikovskij e Prokof'ev (Auditorium Parco della Musica giovedi 16 maggio, alle 20:30; repliche venerdì 17 alle 20:30 e sabato 18 alle 18).

Del primo saranno eseguiti il Concerto per violino e Orchestra con la violinista giapponese Sayaka Shoji, e la Polonaise dall' Evgenij Onegin. Di Prokof'ev la Sinfonia n.5.

Termirkanov ha diretto le principali orchestre europee, tra cui i Berliner Philharmoniker, i Wiener Philharmoniker, la Staatskapelle di Dresda, la London Philharmonic Orchestra, la London Symphony Orchestra, la Royal Concertgebouw Orchestra e l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, di cui è direttore onorario.

Sayaka Shoji ha vinto il Premio Paganini nel 1999, diventando la prima artista giapponese e la più giovane di sempre ad aggiudicarsi il riconoscimento. Suona un violino Recamier Stradivari del 1729.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma