“Una. Nessuna. Centomila. Il concerto”: 85 mila biglietti venduti per l'evento contro la violenza sulle donne del 19 settembre

Domenica 8 Marzo 2020

Una: perché ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne. Nessuna: perché nessuna donna deve più essere una vittima. Centomila: il numero delle voci che si potranno unire alle 7 artiste per il più grande evento musicale di sempre contro la violenza sulle donne. Sono 85.000 finora i biglietti venduti in un mese per “Una. Nessuna. Centomila. Il concerto”, il primo grande evento musicale contro la violenza sulle donne, che si terrà il 19 settembre alla Rcf Arena Reggio Emilia (Campovolo) e vedrà alternarsi sul palco le 7 artiste, Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini, Laura Pausini, ognuna con la propria band.

«Stiamo vivendo un momento difficile e complicato per tutti, ma oggi, che in tutto il mondo da sempre si parla di donne, per noi è doveroso e importante non rinunciare a ringraziare di cuore quelle 85.000 persone che, nonostante queste settimane dure, hanno deciso di sostenere una causa così importante come quella dei centri antiviolenza per dire per sempre basta alle violenze sulle donne». Le 7 voci femminili non saranno da sole: ognuna di loro inviterà un collega, un uomo, perché il messaggio che partirà dal palco deve essere univoco, tutti insieme, uomini e donne, contro le violenze. Un momento di festa e condivisione, che nasce per dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono e supportano le donne vittime di violenza. I proventi del concerto verranno erogati a strutture selezionate sulla base di criteri di trasparenza e tracciabilità, strutture in grado di fornire un supporto solido e duraturo alle vittime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA