La lunga notte degli Hollywood Vampires. Depp: «Faremo tuonare Roma»

Domenica 8 Luglio 2018
Johnny Depp e Alice Cooper stasera al Parco della Musica di Roma

In programma per “Rock in Roma 2018”, stasera 8 luglio all’interno del Roma Summer Fest all’Auditorium Parco della Musica (viale de Coubertin 30) suoneranno gli Hollywood Vampires.
 


C’è grandissima attesa per il supergruppo capitanato da Alice Cooper e del quale fanno parte - tra gli altri – la star del cinema Johnny Depp e il chitarrista leader degli Aerosmith Joe Perry. I Vampires saliranno sul palco alle 21 per offrire ai fan un energetico concerto rock non-stop, presentando i brani tratti dal loro album di debutto “The Hollywood Vampires” pubblicato nel 2015 - con il singolo originale “Bad As I Am” - ma anche le interpretazioni di grandi classici come “My Generation”, “Whole Lotta Love” e un medley “School’s Out/Another Brick in the Wall”.

Perry, chitarrista degli Aerosmith, giura che il suo gruppo lascerà il pubblico esterrefatto: «Non dico cose di questo genere spesso, ma questa è una band fantastica». Depp avvisa gli spettatori: «Rimbomberanno tuoni nelle orecchie e ci potrebbe essere del sangue che gocciola fuori da un orecchio». E Cooper aggiunge: «In quel caso sapremo di aver fatto il nostro lavoro».

Tutto era cominciato con un show intimo, alla presenza di grandi stelle al Roxy Theatre di Los Angeles per famiglia e amici, e a partire da questo i Vampires hanno cercato e colto l’occasione di suonare in più luoghi possibile, girando il mondo, approfittando delle brevi pause estive prima che Joe, Alice e Johnny tornassero ai rispettivi impegni.

Il loro tour estivo del 2016, salutato da un successo travolgente, li ha portati in più di 23 città, 7 nazioni, attraversando continenti da Verona, New York fino a Bucarest, e suonando da headliner in festival come Rock in Rio di fronte a oltre centomila fan.

Ultimo aggiornamento: 9 Luglio, 00:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma Universalis la mostra sui Severi al Colosseo Foro Romano e Palatino

di Laura Larcan