Il premio Guido Carli ad Azzurra Caltagirone

Il premio Guido Carli ad Azzurra Caltagirone
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Aprile 2015, 05:59 - Ultimo aggiornamento: 13 Aprile, 21:48

Azzurra Caltagirone, vicepresidente dell'omonima azienda editoriale, secondo gruppo italiano, è una delle vincitrici del Premio «Guido Carli», ideato dalla nipote dell'ex governatore della Banca d'Italia, Romana Liuzzo, presidente dell'associazione Guido Carli. La cerimonia di assegnazione dei premi, guidata da Gianni Letta in qualità di presidente onorario dell'Associazione, si svolgerà come tradizione nella sala della Regina di Montecitorio martedì 5 maggio alle 18.

Azzurra Caltagirone, che è vicepresidente della Fieg, dopo gli studi sull'arte completati presso il Victoria and Albert Museum di Londra, ha fatto prevalere la passione per il giornalismo e l'editoria. Oggi Azzurra Caltagirone è alla guida del gruppo editoriale che conta circa quattro milioni di lettori e oltre un milione di utenti unici giornalieri sul web. Ne fanno parte, oltre al Messaggero, il Mattino di Napoli, Il Gazzettino di Venezia, il Corriere Adriatico, Il Nuovo Quotidiano di Puglia e Leggo.

Particolarmente attenta alle grandi novità dell'informazione, ha voluto anticipare le esigenze del mercato. Nel 2001 ha fondato Leggo, primo quotidiano italiano gratuito che successivamente si è evoluto in Social Press. Ed oggi si occupa della trasformazione digitale delle testate, registrando una crescita del traffico web nell'ultimo anno del 38%.