Anne Brontë, al via i festeggiamenti per il bicentenario nel Regno Unito

Giovedì 16 Gennaio 2020
Anne Brontë
La Gran Bretagna dà il via alle celebrazioni ufficiali per i 200 anni della nascita della scrittrice Anne Brontë (1820-1849), sorella delle più celebri Charlotte ed Emily. Le iniziative prendono avvio domani, venerdì 17 gennaio, giorno esatto del compleanno dell'autrice dei romanzi "Agnes Grey" (1847) e "La signora di Wildfell Hall" (1848), morta all'età di 29 anni.

All'asta per un prezzo stratosferico mini manoscritto inedito di Charlotte Brontë

Per l'occasione la romanziera sarà oggetto di una grande mostra organizzata dal Brontë Parsonage Museum, situato a Haworth, nello Yorkshire occidentale (Inghilterra). Intitolata "Anne Brontë: amid the brave and strong" ('in mezzo ai coraggiosi e fortì), metterà in evidenza la vita e il lavoro della sorella minore, molto meno studiato
di quello delle sue due sorelle Emily e Charlotte. E gli organizzatori dell'evento annunciano sorprese per gli appassionati di letteratura romantica.


Il Brontë Parsonage Museum, noto anche come Brontë Presbytery Museum, è chiuso per tutto il mese di gennaio per lavori di restauro, ma aprirà eccezionalmente domani, giorno del 200esimo compleanno di Anne per un'anteprima della mostra. Sarà una giornata di festa con personalità e specialisti delle sorelle Bronte. Nella serata dello stesso giorno le celebrazioni continueranno nel Delius Center nella vicina Bradford con appuntamento con musica, poesia, danza e la promessa di un assaggio del punch di Anne Brontë.

Ufficialmente la mostra si terrà dal 1 febbraio al gennaio 2021. Esplorerà la scrittura di Anne Brontë e ripercorrerà il corso della sua breve vita per dare una panoramica di ciò che è spesso rimasto nell'ombra delle sue sorelle.

Tra i pezzi importanti esposti troveranno postio l'ultima lettera scritta da Anne e il primo dei sei «piccoli libri» di Charlotte dedicato alla più giovane sorella e una copia manoscritta di "The Tenant of Wildfell Hall", il suo secondo romanzo. Ci saranno anche il ritratto di Charlotte, il suo taccuino di appunti e un gran numero di suoi disegni e dipinti. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma