Cracco sbotta su Facebook: «La mia cena un fallimento? Mi fate tristezza»

Martedì 19 Aprile 2016
3

«Oramai parlare male di me o attaccarmi per qualunque cosa è diventato l'hobby più ambito per ottenere più visualizzazioni o più notorietà. Un modo per fare parlare di sè insomma». A parlare è Carlo Cracco, arrabbiatissimo per la notizia del quotidiano Cronaca di Verona, poi diventata virale, secondo la quale la sua cena di gala del Vinitaly sarebbe stata un fallimento.
 

Cracco sui suoi social sbotta e scrive su Facebook: «Che sia un piccione, una cena che faccio o una frase che dico poco importa: a loro non interessa il cosa, ma il chi. Parlando di me, sanno che faranno parlare di loro. E il frutto di questo loro "lavoro", o accanimento, lo sbandierano pure ai quattro venti e se ne compiacciono. "Grande successo per noi", scrivono loro. "Grande tristezza", penso io. Avanti il prossimo».

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA