Canada, panico su un volo United: passeggero punto da uno scorpione piovuto da una cappelliera

Venerdì 14 Aprile 2017 di Federica Macagnone
1

Non c'è pace per la United Airlines. Dopo il caso del medico trascinato di peso a terra in seguito a un overbooking, sempre domenica scorsa, su un altro velivolo della compagnia, un passeggero ha raccontato di essere stato punto da uno scorpione piovutogli in testa da una cappelliera.
 

 

Richard Bell era sul volo della United Airlines 1418 partito da Houston e diretto a Calgary, in Canada: era insieme alla moglie Linda di ritorno da un viaggio di due settimane in Messico quando ha sentito un dolore acuto. Il “clandestino a otto zampe” color miele era riuscito a uscire dalla cappelliera dopo essere strisciato fuori dal bagaglio di uno dei passeggeri.

«Eravamo in volo da circa un'ora e stavamo cenando quando ho sentito che qualcosa mi era caduto in testa. L'ho afferrato prendendolo per la coda e l'ho lasciato cadere nel mio piatto. Quando ho cercato di bloccarlo, lui ha reagito pungendomi su un'unghia e non sulla pelle: penso che questo mi abbia salvato da conseguenze più gravi. Ho sentito come se mi avesse punto una vespa» ha raccontato Richard a Global News.

«Ho visto l'animale che era atterrato tra i suoi capelli, ma non avevo idea di cosa fosse - ha detto Linda - Quando lo ha scaraventato a terra mi è sembrato un'aragosta». Ad allertarli è stato un altro passeggero: si trattava di uno scorpione. L'uomo lo ha ucciso schiacciandolo con una scarpa e il personale di bordo lo ha gettato nel water. «Ucciderlo era la nostra ultima scelta, ma non c'era alternativa - ha continuato Richard - A bordo c'era molta paura e curiosità e tutti volevano vederlo».

Una volta atterrati, un medico, la polizia e i vigili del fuoco sono saliti a bordo per verificare la situazione: alla fine la puntura non ha messo a rischio la vita di Richard, che se l'è cavata con un grosso spavento. La United si è scusata per l'incidente e ha offerto a lui e alla moglie una somma di denaro spendibile per il prossimo viaggio. 

Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma