Kim Kardashian, l'amica d'infanzia svela l'adolescenza dell'icona sexy: «Era piena di complessi»

Kim Kardashian, l'amica d'infanzia svela l'adolescenza dell'icona sexy: «Era piena di complessi»
di Federica Macagnone
3 Minuti di Lettura
Martedì 17 Marzo 2015, 16:36 - Ultimo aggiornamento: 17:09

Una delle poche certezze della vita è che Kim Kardashian, tra gli scatti dei paparazzi e i selfie che lei stessa pubblica continuamente on line, oggi è sicuramente una delle donne più fotografate del pianeta e tra le più orgogliose del proprio look.

Ma non è sempre stato così: c'è stato un tempo in cui era piena di complessi e insicurezze: parola della stilista Nikki Lund, migliore amica d'infanzia di Kim, intervistata dal magazine Heat.

«A 13 anni, cominciando a diventare più consapevoli di noi stesse, abbiamo iniziato a truccarci e a fare attenzione alla nostra linea - ha detto Nikki, che oggi ha 32 anni - Kim controllava sempre il suo peso e insieme abbiamo sperimentato tutta una serie di diete di Hollywood per dimagrire, soprattutto la Atkins e la Dieta South Beach. Abbiamo fatto anche una dieta a base di zuppa di cavolo: ce ne stavamo lì a far bollire grandi pentoloni con i cavoli dentro ripetendoci "Sì, vogliamo diventare magre"». Un rigoroso regime alimentare che ha però portato Nikki a sviluppare una serie di disturbi alimentari: problemi dai quali, invece, Kim non è stata toccata.

«Kim, però, non era solo preoccupata per il suo peso - dice Nikki - Era anche ossessionata dal suo naso, perché riteneva che non fosse perfetto. Io pensavo che fosse matta». Kim ha sempre sostenuto di non essersi mai sottoposta a interventi chirurgici sul viso o sul naso e di sapersi truccare in modo intelligente per snellire i suoi lineamenti. In passato, però, ha utilizzato il Botox. Nikki - che ha una linea di moda con il fidanzato Richie Sambora, ex chitarrista dei Bon Jovi - racconta che Kim è sempre stata contenta del suo sedere formoso e che ammirava Jennifer Lopez fin da quando era piccola.

La stilista ha recentemente condiviso una ricca collezione di foto che la ritraggono insieme a Kim durante gli anni dell'adolescenza. Scatti nei quali appaiono come l'immagine stessa della felicità adolescenziale e dell'innocenza, mentre in realtà erano entrambe attanagliate dalle preoccupazioni per il proprio aspetto, proprio come tante altre ragazze della loro età.

Il rapporto di Kim con il proprio corpo è documentato a partire dalla metà dello scorso decennio, grazie al sex tape in cui appariva insieme all'ex fiamma Ray J. Appassionata degli abiti attillatissimi, trasparenti e cortissimi, Kim sembra oggi completamente a proprio agio con se stessa. Non passa quasi giorno senza che condivida on line almeno un selfie con cui si regala generosamente ai fan esibendo tutte le sue curve: oggi è la regina indiscussa dell'autoscatto.

Tuttavia, nonostante questa ostentazione di sé, Kim ha ammesso di sentirsi un po' giù per le sue curve, e confessa che vorrebbe avere una linea più snella, come sua sorella Kendall Jenner. «Ognuno vuole sempre quello che non può avere - ha detto in un'intervista a Love - Mi piacerebbe scambiare il mio corpo con quello di Kendall anche per una sola settimana, solo per poter guardare il mondo da un po' più in alto e poter entrare perfettamente in qualunque vestito».