Miss Universo, Viviana Vizzini trionfa nella serata condotta da Vladimir Luxuria e rappresenterà l'Italia a Las Vegas

Mercoledì 30 Dicembre 2020
Miss Universo, Viviana Vizzini rappresenterà l'Italia a Las Vegas

Viviana Vizzini, 27 anni, siciliana originaria di Caltanissetta è Miss Universo Italia 2020, vincitrice dell’edizione italiana del concorso di bellezza più importante del mondo. La ragazza avrà il diritto di partecipare alla finale mondiale di Miss Universe 2020 che si terrà a Las Vegas il 14 Febbraio 2021, in diretta su FOX LIFE. 
Viviana - che ha un percorso universitario in marketing e lavora già come modella - si definisce una filantropa. Ha vissuto in Inghilterra dove ha perfezionato la pronuncia inglese ed è impegnata in attività sociale. 
Seconda classificata, la bella Benedetta Casciano, diciannovenne cagliaritana, studentessa universitaria in economia e gestione aziendale, appassionata di sport, in particolare il pattinaggio.

 

La finale registrata a porte chiuse nel rispetto totale dei protocolli di sicurezza presso gli Studi romani di GOLD TV è stata condotta da Vladimir Luxuria con la partecipazione di Simone Di Pasquale.  Tra le trentasei finaliste in gara - scelte tra centinaia di candidate, di un’età compresa fra i diciotto e i ventotto anni, provenienti da tutte le regioni italiane – «la scelta della vincitrice del titolo non è stata facile», ha affermato il patron Marco Ciriaci «con il gruppo di lavoro abbiamo discusso fino all’ultimo prima della decisione finale. Anche per l’edizione di quest’anno che andrà in onda prossimamente su un canale tv ancora top secret abbiamo creato un format su misura per le ragazze in stile reality scritto assieme ad Emilio Sturla Furnò, capo progetto e responsabile della comunicazione. Un’idea in più per onorare il prestigioso incarico ufficiale in qualità di patron nazionale ricevuto nel 2018 direttamente da Paula M. Shugart, presidente mondiale di Miss Universe». 

 

Ospiti dell’elegante Oly Hotel del manager Franco Falcone diretto da Gianni Gulli, le concorrenti si sono preparate alla finale assieme a Marco Tomei (co-autore e responsabile moda) – cha ha creato tutti i quadri moda - Orlando Bartuccio (responsabile della produzione), Golshan Barazesh Bakhtiari ed Anna Tedesco (giuria tecnica) e l’inviata della finale Elena Morali.

Nelle giornate di preparazione le ragazze si sono sfidate in prove di vario genere e hanno registrato “confessionali” per raccontarsi e farsi conoscere, seguite dall’occhio implacabile della troupe tv diretta dal regista Giuseppe Morelli, regista della finale dove le finaliste hanno interpretato le creazioni di alta moda, urban style e casual. Tra queste, anche i preziosi costumi da bagno realizzati su misura per le ragazze da Costumi Matilda. 

La modella Stella Tennant è morta poco dopo il suo cinquantesimo compleanno: è stata un'icona della moda

«Miss Universo è un evento che ha celebrato la bellezza e il talento» – ha detto Luxuria – «lo dimostra che molte concorrenti hanno avuto fortuna: Daniela Bianchi che ha avuto una brillante carriera cinematografica, Valeria Fabrizi che si è tanto dedicata al teatro, Anna Valle, Simona Ventura, Roberta Capua e tante altre. La bellezza è grazia, dolcezza, stimolo, arte e comprensione. Sono orgogliosa di celebrare la bellezza dell’essere donna nel nome del rispetto e contro ogni forma di violenza. Amo l’universo femminile che per me è sempre stato un traguardo da conquistare giorno per giorno, con determinazione ed entusiasmo». 

Oltre al titolo di Miss Universe Italy 2020, assegnate le fasce di: Wella, Sicily by Car, Dominanza Digitale, Virtual Dancer Academy (dell'accademia di danza di Simone Di Pasquale assegnata alla ventitreenne piemontese Chiara Camarchio), Mediaseven, Oly Hotel e la prestigiosa fascia model firmata Gai Mattiolo.
Quest’anno, per la prima volta, anche la fascia Beauty Against Discrimination consegnata direttamente da Vladimir Luxuria alla diciottenne lucana Claudia Torchia.

Ultimo aggiornamento: 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA