Ritrova con uno starnuto l'anellino scomparso. «Incastrato nel naso per 12 anni»

Lunedì 28 Gennaio 2019 di Alessia Strinati
Ritrova con uno starnuto l'anellino scomparso. «Incastrato nel naso per anni»
Con uno starnuto ritrova un anellino che aveva perso 12 anni fa. Abigail Thompson, che lavora come estetista, ha notato in casa un oggetto che brillava dopo aver starnutito. Ad un'analisi più attenta si è resa conto che si trattava di un anellino che aveva perso da bambina e che non era più riuscita a trovare. Era il 2007 quando le fu regalato, nel giorno del suo ottavo compleanno ma l'oggetto è sparito poco dopo.



Secondo quanto riporta Metro la 20enne di Keighley, nel West Yorkshire, ha detto di non averlo più visto e di aver pensato che il giorno della festa qualcuno potesse averlo preso e portato via, magari per errore. Quando ha starnutito ha notato qualcosa di strano e vedendo meglio si è accorta che era il suo anellino. La mamma le ha confermato che era il regalo di compleanno, ma non potevano credere a quanto accaduto.

Lo specialista ha detto che è un fenomeno piuttosto comune nei bambini quello di mettere cose nel naso, forse Abigail lo ha fatto senza nemmeno dare peso alla cosa, tanto da non ricordare di aver messo l'oggetto. Negli anni l'anello potrebbe essere rimasto in una cavità nasale che non ostruiva il passaggio e li è restato per anni.  Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma