Onda gravitazionale, catturato il segnale più atteso della stella di neutroni divorata da un buco nero

Venerdì 16 Agosto 2019
Onda gravitazionale, catturato il segnale più atteso della stella di neutroni divorata da un boccone nero

Sempre più sulle tracce di una stella di neutroni divorata in un sol boccone da un buco nero: potrebbe essere questa catastrofe cosmica mai vista prima d'ora, ad aver generato l' onda gravitazionale che ha attraversato la Terra la sera del 14 agosto. Il suo segnale, che gli astrofisici inseguivano come il ricercato numero uno, è stato catturato dai tre strumenti della collaborazione internazionale Ligo-Virgo (in Italia a Cascina di Pisa) ma serviranno mesi di analisi dei dati per confermarlo, come spiega Giovanni Prodi dell'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn).

LEGGI ANCHE: Il 25 aprile regala una nuova onda gravitazionale, si studia il segnale che arriva da 500 milioni di anni luce dalla Terra
LEGGI ANCHE: Riparte la caccia alle onde gravitazionali, in aiuto di Ligo e Virgo arriva il rivelatore giapponese Kagra
LEGGI ANCHE: Onde gravitazionali, quattro nuovi eventi dalla fusione di due buchi neri: il piu vicino a 3,3 miliardi di anni luce dalla Terra

 

Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, istrice gigante a spasso su Lungotevere: la Capitale sempre più bestiale

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma